Tunnel

La progettazione e la costruzione di gallerie richiedono un'attenzione particolare alla sicurezza, alla resistenza al fuoco e ai bassi costi di manutenzione. ACO offre soluzioni di drenaggio innovative e di qualità e competenza in conformità con gli standard europei e le normative locali.

Quali soluzioni di drenaggio ti suggeriamo?

  • Pozzetti tagliafiamma monocamera e bicamera realizzati su specifiche di progetto
  • Disponibili in acciaio inox o in calcestruzzo polimerico
  • Necessari in galleria per impedire il propagarsi, sia nella linea di drenaggio sia nel tunnel, di un eventuale incendio dovuto a sversamento di liquidi infiammabili

Caratteristiche principali

  • Classe di carico D400
  • Corpo canale in materiale plastico ignifugo con telaio di contenimento griglia in acciaio inox AISI 304
  • Griglie in ghisa D400 con sistema di bloccaggio a 4 bulloni
  • Doppio scarico verticale Ø110 per il deflusso delle acque convogliate e il controllo del sistema interrato
  • Predisposizione per l’innesto orizzontale di tubazioni Ø110

Accessori disponibili

  • Filtro “antifoglia” per scarico in acciaio inox AISI 304
  • Tappo di sigillatura dello scarico inox AISI 304 con guarnizione in gomma
  • Tubazioni, curve ed elemento sifone Ø110 in acciaio inox AISI304, con guarnizioni in gomma
  • Canali a fessura per tunnel studiati espressamente per drenare liquidi infiammabili e acqua di spegnimento dalla carreggiata
  • Sistema monolitico realizzato in calcestruzzo polimerico, che garantisce un'eccezionale resistenza chimica e peso ridotto
  • Sistema a tenuta stagna con guarnizione integrata, resistente a oli e carburanti
  • Ampia fessura per una pulizia rapida ed efficiente
  • Resistente a fenomeni termici di gelo/disgelo
  • Disponibile in oltre 20 modelli (diversi per larghezza/altezza) con lunghezze degli elementi fino a 3 m

  • Canale monolitico in calcestruzzo polimerico, con sezione a V, disponibile con e senza pendenza integrata
  • Espressamente ideato per l'installazione all'interno di tunnel stradali, autostradali e cittadini
  • Per applicazioni in presenza di marciapiedi e passerelle di emergenza
  • In classe di carico D 400, con dimensioni nominali da 200 e 275 mm
  • Design del canale con scanalatura sul bordo, che consente di separare, sia visivamente sia concretamente, la carreggiata dalla passerella di emergenza
  • Con fessure di drenaggio singole, intervallate da elementi antiscivolo
  • Nastro vibrante integrato, per una maggiore sicurezza degli automobilisti durante la guida attraverso vibrazioni e rumori
  • Sistema sicuro per ciclisti e motociclisti, soprattutto se installato nelle gallerie cittadine

  • Sistema di drenaggio in calcestruzzo polimerico studiato per applicazioni sul bordo stradale di autostrade, tunnel o come spartitraffico
  • Sistema di drenaggio monolitico, senza griglia
  • Con fessura continua o interrotta da 30 mm
  • Per collegamenti con asfalto o superfici in calcestruzzo
  • Disponibile con fori laterali per asfalti drenanti
  • Lunghezza 3000 mm; larghezza esterna 300 mm
  • Classe di carico D 400 e F 900 secondo UNI EN 1433
  • Facile da installare grazie al peso ridotto
  • Giunti dei canali a tenuta stagna
  • Disponibile con o senza protezione dei bordi in acciaio inox

  • Sistema in calcestruzzo polimerico con griglia in ghisa GJS fissata con 8 bulloni in acciaio/metro
  • Disponibile in 6 diverse larghezze nominali secondo UNI EN 1433
  • Certificato per le classi D 400 e F 900
  • Resistente al gelo e ai carichi elevati
  • Sede del bullone autopulente grazie al particolare design
  • Maschiatura per una corretta posa e allineamento degli elementi
  • Sistema in PE-HD con griglia a maglie in ghisa GJS fissata con 8 bulloni M8/M10 in acciaio/metro
  • Con telaio di copertura e rinforzo dei bordi in acciaio zincato o ghisa sferoidale
  • Per classi di carico D 400 ed E 600
  • Con 2 preforme di scarico laterali e 1 sul fondo
  • Cordolo drenante con struttura monolitica in calcestruzzo polimerico
  • Certificato UNI EN 1433 per classe di carico D 400
  • Per aree di sosta, rotatorie, parcheggi, dissuasori di velocità

Come possiamo separare olii e idrocarburi dalle acque?

  • Separatore di liquidi leggeri di classe I, con inserto a coalescenza
  • Realizzato in calcestruzzo armato, con rivestimento interno conforme alla norma EN 858
  • Dimensioni nominali testate dall’Istituto LGA
  • Ottima accessibilità per esigenze di manutenzione, pulizia e smaltimento
  • Inserto a coalescenza integrato rimovibile per operazioni di pulizia senza necessità di svuotare il separatore
  • Disponibile con e senza verniciatura esterna
  • Resistente al gelo
  • Sistema di deviazione di sicurezza in caso di sversamenti
  • Progettato per convogliare le acque verso il separatore di olii facendo intervenire il serbatoio di raccolta solo in caso di effettivi sversamenti
  • Realizzazione in cemento armato e vibrato
  • Tubazioni di ingresso DN315 o DN400, uscita al disoleatore DN200
  • Valvole servocomandate alimentate a 230V monofase, dotate di finecorsa di posizione aperto-chiuso e di resistenza anticondensa
  • Quadro elettrico di comando e gestione opzionale

Incidenti stradali in galleria, che vedono coinvolti mezzi di trasporto di sostanze pericolose, sono spesso causa di gravi problemi alle persone e all’ambiente.

Per raggiungere un livello di sicurezza adeguato, il parlamento europeo ha approvato la direttiva 2004/54/ CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, relativa ai requisiti minimi di sicurezza per le gallerie della rete stradale europea. A Livello nazionale, tale direttiva è recepita e attuata dal D.Lgs 264/06, che riporta all’Allegato 2 §2.6.1 “Se il trasporto di merci pericolose è autorizzato, il drenaggio di liquidi infiammabili e tossici è effettuato tramite canali di scolo appositamente progettati o altri dispositivi all’interno delle sezioni trasversali delle gallerie. Inoltre, il sistema di drenaggio deve essere progettato e mantenuto in funzione in modo da impedire incendi nonché il propagarsi di liquidi infiammabili e tossici all’interno di un fornice e tra i fornici.”

Il riversamento di tali liquidi sulla pavimentazione stradale richiede infatti, uno smaltimento efficiente rapido e sicuro. Questa sempre più crescente volontà da parte dei legislatori Europei di uniformare il livello di sicurezza di tutte le gallerie, ha spinto ACO a sviluppare applicazioni speciali e soluzioni ad hoc per il drenaggio di sicurezza in galleria.

Richiedi informazioni


Privacy Policy
TOP