Ponti

La progettazione e la costruzione di ponti e viadotti richiedono un'attenzione particolare alla sicurezza. ACO offre soluzioni di drenaggio innovative e di qualità e competenza in conformità con gli standard europei e le normative locali.

Quali soluzioni di drenaggio ti suggeriamo?

  • Il più grande vantaggio offerto da questa soluzione ACO è fornito dalla tecnologia HSD: le parti superiori degli scarichi del ponte possono essere regolate in continuo in altezza e spostate eccentricamente in qualsiasi posizione laterale. Sono inoltre ruotabili a 360° e possono quindi essere posizionati con precisione a livello del manto stradale e in asse allo scarico.
  • Un ulteriore vantaggio è rappresentato anche dagli inserti di smorzamento posti nel telaio. Essi distribuiscono e smorzano i carichi dinamici che impattano sulla superficie della griglia, riducendo il rumore e garantendo una maggiore vita utile all’intero sistema.
  • Sviluppato per ponti stradali, pedonali e ciclabili, può essere utilizzato in ristrutturazioni e nuove costruzioni.
  • Larghezza nominale 200 mm
  • Altezza complessiva: 155 mm
  • Altezza parte visibile: 75 mm
  • Altezza di costruzione ridotta
  • Classi di carico A 15 - D 400
  • Elevata durata
  • Altissima resistenza al gelo e al sale antigelo
  • Resistente agli agenti chimici
  • Elementi monolitici senza parti rimovibili
  • Varietà di accessori per un'installazione facile e veloce
  • Canale in calcestruzzo polimerico basso spessore
  • Larghezza interna da 150 e 200 mm; altezza esterna 100/120 mm
  • Telaio disponibile in: ghisa, in acciaio zincato o acciaio inox
  • Classi di carico dalla A 15 alla E 600 secondo EN 1433
  • Canale da 1000 mm disponibile nei seguenti modelli: standard o con foro DN 100 dotato di guarnizione a labbro
  • Semplicità di installazione grazie al sistema ad incastro push-fit
  • Ampia gamma di elementi ed accessori
  • Testati e certificati per: pressione e depressione, rumore, fuoco e tenuta
  • Ciclo di vita superiore a 50 anni
  • Alta resistenza alla corrosione
  • Semplicità di pulizia

Come possiamo separare olii e idrocarburi dalle acque?

  • Separatore di liquidi leggeri in vetroresina (GRP)
  • Classe di carico da A15 a D400
  • Dimensioni nominali da 6 a 30 l / s
  • Portata massima attraverso le connessioni di bypass da 60 a 300 l / s
  • Stabilità strutturale garantita 50 anni
  • Classe I, secondo EN 858: 2003 (<5 mg / l)

Sfide nella progettazione, costruzione e manutenzione dei ponti

Installazione a tenuta stagna

Se il collegamento tra i collettori di acqua piovana per ponti e l'impermeabilizzazione non è effettuato a regola d'arte, ciò comporta perdite e corrosione, che danneggiano la struttura del ponte e richiedono ingenti e costose riparazioni.

Drenaggio dell'acqua

Le acque superficiali della carreggiata di un ponte devono essere drenate tramite un sistema di canali e di tubazioni, per impedire l'allagamento delle colonne strutturali del ponte e il loro danneggiamento.

Sversamento di sostanze pericolose

In caso di sversamento di sostanze pericolose, queste entrano nel sistema di drenaggio e da qui nel terreno e nelle prese d'acqua alla base del ponte, provocando inquinamento delle falde acquifere ed un rischio diretto per l'ambiente.

Normativa europea EN 1433: 2003
Canali di drenaggio per aree pedonali e veicolari
Norma EN 124
Dispositivi di coronamento e di chiusura dei pozzetti stradali
Norma EN 858 1-2
Sistemi di separazione per liquidi leggeri.

Richiedi informazioni


Privacy Policy
TOP