Classe di carico
Cosa significa veramente e come scegliere quella corretta?

Quando si seleziona la griglia per la propria applicazione, è necessario prestare attenzione ai materiali, alla tipologia e alla classe di carico appropriata. La griglia infatti è la parte del canale più esposta alle sollecitazioni prodotte dal traffico superficiale. Per ridurre al minimo il rischio di danneggiamenti, è necessario considerare un tipo di griglia e una classe di carico che possano rispondere adeguatamente alle necessità del particolare contesto applicativo in cui ci si trova.

Ti invitiamo a guardare il video esplicativo qui a lato e a leggere gli approfondimenti che seguono.


I test di laboratorio non sono la stessa cosa della vita reale

Quando si tratta delle caratteristiche di una griglia, la classe di carico non va considerata in modo isolato. Il progettista deve prestare attenzione al tipo di carico e di traffico a cui sarà soggetto un grigliato e, se necessario, modificare il tipo di griglia selezionata. Per esempio, una griglia a maglie può essere in grado di sopportare un carico di 1,5 tonnellate ai sensi della EN 1433, ma solo se tale carico è distribuito su un'area relativamente ampia. Se lo stesso carico proviene dalle piccole ruote di un carrello o di un veicolo che concentra il peso su un piccolo punto, sarebbe più appropriata una copertura cieca, con una sottile fessura laterale per la raccolta dell'acqua.


L'applicazione è importante quanto il carico

Troppo spesso chi sceglie le griglie di copertura di un sistema di drenaggio guarda solo alle classi di carico e non considera il modo in cui la griglia verrà utilizzata durante il suo funzionamento: In alcuni casi, ciò comporta un grave danneggiamento della griglia stessa. Le ruote dei carrelli elevatori, per esempio, applicano carichi pesanti su un'area relativamente piccola e la coppia delle ruote può danneggiare le griglie maglie anche quando queste soddisfano i requisiti della classe di carico. In questo tipo di applicazione, sarebbe più appropriato selezionate dei canali a fessura o dei grigliati a ponte più robusti, in grado di far fronte alle esigenze di questo tipo di applicazione.


Utilizzo di piccoli carrelli con ruote

Quando in un impianto di produzione si utilizzano piccoli carrelli con ruote, che applicano carichi puntuali elevati sulle griglie, è consigliabile installarvi un canale a fessura piuttosto di un canale con griglia.

Per qualsiasi dubbio o suggerimento, il team ACO è sempre a vostra disposizione. Chiamateci pure!

TOP