ACO Passavant

L'azienda vitivinicola incontra il drenaggio

Il drenaggio rappresenta un punto di notevole criticità per il mondo del vino a causa di agenti batterici nocivi che vi si possono annidare, diventando fonte di contaminazione degli alimenti e compromettendo, nel peggiore dei casi, seriamente la sicurezza alimentare. Un sistema di drenaggio scadente comporta, inoltre, costose operazioni di pulizia e manutenzione al fine di garantire il giusto grado di igiene e sanificazione richiesto per legge negli stabilimenti produttivi.

L’impegno di ACO è quello di fornire prodotti che garantiscano le massime prestazioni igieniche, ponendo al primo posto la progettazione igienica di ogni singolo componente; include investimenti costanti in ricerca e sviluppo e prevede la collaborazione continua con clienti, specialisti di settori ed enologi per l’implementazione di best practice e il rispetto delle normative vigenti.

La gamma di soluzioni ACO per le cantine è, inoltre, la più esaustiva e tecnologicamente avanzata.


Visita il sito dedicato

 

Un sistema di drenaggio non adeguatamente progettato, con capacità idraulica e portate insufficienti, può causare allagamenti della pavimentazione, mettere in pericolo la salute e la sicurezza sul posto di lavoro e aumentare il rischio di cross contamination.

Un elevato carico dinamico e termico può causare crepe nel pavimento, in particolare nei punti in cui il drenaggio si collega alla pavimentazione.

La possibilità di sanificare completamente l’intero sistema di drenaggio, in modo pratico, efficiente ed economico, è un aspetto chiave che impatta sui costi di manutenzione e sugli standard igienici di un ambiente di produzione.

L’acciaio utilizzato per la produzione dei sistemi di drenaggio deve essere particolarmente resistente agli attacchi delle sostanze acide e basiche utilizzate per la pulizia e la sanificazione di ambienti e attrezzature.


Aree di maggiore interesse:

Come coniugare carichi dinamici elevati e ambiente di lavoro sicuro?

E’ molto importante, ma allo stesso tempo difficile, garantire la sicurezza in un ambiente di lavoro attraversato da carrelli elevatori e mezzi di trasporto con carichi pesanti. L’area di ricevimento delle uve può diventare pericolosa se la resistenza antiscivolo e la classe di carico di pavimentazione e linea di drenaggio non siano state ben progettate. Il fango introdotto, per esempio, da trattori e lo sversamento di uva possono, da un lato, rendere il pavimento scivoloso, dall’altro, intasare gli scarichi del drenaggio, con conseguenti possibili allagamenti.

Maggiori criticità
  • Carichi pesanti
  • Fango e sporco
  • Sversamento uve

 

Prodotti ACO suggeriti

 

Come sanificare velocemente le pavimentazioni senza compromettere l’igiene?

Nella fase di pulizia e sanificazione dei serbatoi di macerazione e fermentazione, sul pavimento si riversano grandi volumi di acqua mista a fecce, che deve essere  drenata nel modo più rapido e semplice possibile. Diversamente, la formazione di pozzanghere d’acqua con residui dei processi fermantativi può compromettere l’igiene e la sicurezza dell’ambiente di produzione.  Evitare ciò è possibile. Devi solo comprendere quali siano i fattori chiave da considerare quando progetti il tuo sistema di drenaggio. 

Maggiori criticità
  • Volumi d'acqua elevati e ampie portate
  • Rischi di contaminazione
  • Residui dei processi fermentativi sui pavimenti

 

Prodotti ACO suggeriti

 

Come mantenere l'ambiente asciutto e sicuro?

In questa zona il vino matura e si prepara per i processi successivi. La superficie del pavimento qui deve essere mantenuta asciutta e pulita da sversamenti di vino e da prodotti chimici utilizzati per il lavaggio dei serbatoi. Solo così è possibile scongiurare scivolamenti e cadute accidentali, e garantire che gli operatori possano muoversi in quest’area rapidamente e in totale sicurezza.

È inoltre importante che l’interconnessione  tra pavimento e linea di drenaggio sia perfetta onde evitare che negli interstizi si sviluppino batteri nocivi e rischi di cross contamination.

Maggiori criticità
  • Pavimenti scivolosi
  • Rischi di crepe nel pavimento
  • Sversamento di vino sul pavimento

 

Prodotti ACO suggeriti

 

Come preservare il bouquet del tuo vino e la sicurezza nel tuo magazzino?

Nella barricaia, il vino riposa e si affina, sviluppando fantastici e tipici aromi terziari grazie al contatto con il legno delle botti. Poiché il legno è un materiale traspirante, esso assorbe anche odori esterni, che possono perciò entrare in contatto col vino e modificarne il bouquet e il sapore.

E’ dunque fondamentale che nella barricaia non siano presenti cattivi odori. Sia quest’area che il magazzino sono luoghi prevalentemente asciutti; non sempre richiedono lavaggi frequenti né grandi volumi d’acqua di sanificazione. Inoltre, sono spesso attraversati da carrelli elevatori per il trasporto dei prodotti. Dunque, un sistema di drenaggio ben progettato deve resistere ai carichi e prevedere, in corrispondenza degli scarichi,  dispositivi a prova di odori, come sifoni o coperture cieche a tenuta. 

Maggiori criticità
  • Carichi pesanti
  • Contaminazioni olfattive

 

Prodotti ACO suggeriti

 

Come evitare intasamenti della linea di drenaggio e allagamenti?

Nell’area di imbottigliamento può succedere che sul pavimento cadano quantità di frammenti di vetro, a volte anche elevate, di cui bisogna sbarazzarsi il più facilmente e velocemente possibile. Il modo più semplice per farlo è quello di spazzare e lavare le superfici. Durante queste operazioni, però, pezzi di vetro finiscono anche nella linea di drenaggio rischiando di intasare gli scarichi e di produrre conseguenti allagamenti.

Una problematica simile è causata anche dall’ingresso nel drenaggio delle etichette utilizzate per la personalizzazione delle bottiglie.

In quest’area si assiste inoltre al passaggio di mezzi su ruote, come muletti o trans pallet, che producono rischiose sollecitazioni meccaniche in corrispondenza delle interconnessioni tra drenaggio e pavimentazione. 

Maggiori criticità
  • Frammenti di vetro
  • Pavimenti scivolosi
  • Impatti di piccole ruote

 

Prodotti ACO suggeriti

 

Richiedi informazioni


Privacy Policy
TOP