ACO Passavant

I reflui provenienti dalle attività di lavaggio veicoli necessitano di un trattamento specifico per abbattere le sostanze tipicamente inquinanti questo tipo di acque, ovvero i tensioattivi. La soluzione adottata da ACO è quella di demolire le sostanze inquinanti biodegradabili tramite un impianto a bio-filtrazione modello AUTOBIO.

Depuratore reflui di autolavaggi ACO Netec AUTOBIO



Principali caratteristiche

  • Depuratore biologico in calcestruzzo per acque reflue di autolavaggi, progettato in conformità agli standard qualitativi indicati nell'Allegato 5 del D. Lgs. 152/06
  • Garantisce la depurazione di acque reflue cariche di tensioattivi, oli minerali, materiali sedimentabili e in sospensione oltre a tracce di metalli date dalle operazioni di lavaggio, pulizia e risciacquo degli autoveicoli
  • Bassi costi d´installazione grazie alla struttura monoblocco in cemento armato adeguatamente compartimentata.
  • Classe di carico D400.
  • Semplicità d'installazione a tutela del cliente e dell'ambiente con meno rischi di collegamento idraulico inadeguato.
  • Pre-installazione, collaudo e test funzionali eseguiti in fabbrica.
  • Ampia disponibilità di personalizzazioni e completamenti impiantistici (colonne di finissaggio a carbone attivo, sistemi di clorazione, misuratori di portata, filtri aerobici ed anaerobici, impianti di evapotraspirazione, impianti di fitodepurazione, ecc.)
  • Monitoraggio intelligente dei segnali d´allarme e da remoto (non manomissibile, non escludibile).
  • Chiusini in ghisa sferoidale D 400 compresi nella fornitura



Richiedi informazioni


Privacy Policy
TOP